Scommesse sportive: il resoconto dei dati

Il mondo sportivo piace a tutti, e per questo motivo, i tifosi cercano di avvicinarsi attraverso le scommesse sportive. Gli italiani sono amanti del brivido, delle quotazioni, pertanto il boom degli operatori di betting online lo si deve soprattutto a questa inclinazione dei nostri connazionali.

Tra offerte vantaggiose e bonus proposti a nuovi e vecchi clienti, sono sempre più i siti di scommesse online a garantire ai giocatori esperienze senza precedenti, facili ed intuitive, semplice da comprendere e da porre in essere anche per chi è alle prime armi.

Il resoconto delle scommesse nelle sa da gioco fisiche

Partiamo dal presupposto che quando si parla di giocatori, non si fa riferimento soltanto a quelli che puntano virtualmente ma anche a quelli che per tradizione si recano nelle classiche agenzie di scommesse.

Detto ciò, si pensi che in tutto l’arco del 2018, le scommesse nelle sale reali hanno riportato degli introiti pari a circa 4 miliardi di euro in totale. Ovviamente se considerato il numero nella sua singolarità, si tratta di incassi record.

Le statistiche parlano chiaro, e provengono direttamente dai reporter effettuati dall’Agenzia Dogane e Monopoli. Nella classifica delle città dove le persona amano puntare di più in agenzia c’è sicuramente la città di Napoli che si sale al primo posto sul podio grazie a una spesa che ha sfiorato i 600 milioni di euro.

La medaglia d’argento va a Roma, con incassi nelle agenzie fisiche pari a 350 milioni di euro, seguita da Milano, dove la spesa è di 214,5 milioni. È palese che già solo la somma delle 3 principali città italiane raggiunge 1 miliardo e 450 milioni di euro.

I numeri delle scommesse sportive online

Se questo è lo specchietto florido delle commesse fisiche, quello delle quotazioni virtuali ha cifre ancora più da capogiro. Il mercato sta continuando ad espandersi, e volendo portare sempre l’esempio di Napoli, i giocatori virtuali che si affidano al betting per vincere una scommessa spendono in un anno circa 250 milioni di euro: molto più del 2017.

Insomma, l’Italia, sulla scorta dei paesi europei, partecipa con molto vigoroso al mercato del gioco online, per degli incassi totali di circa 5,3 miliardi di euro.

Il motivo di un simile successo, al di là della comodità di giocare da casa in qualunque momento, è legato all’offerta dei bonus scommesse, che consentono agli scommettitori di incuriosirsi e spingere a provare il brivido della quotazione da internet. Tre sono le tipologie di bonus scommesse più importanti:

  • Bonus senza deposito: le agenzie di scommesse online mettono a disposizione questa categoria di bonus direttamente sul proprio sito senza l’esigenza di creare un conto deposito. Ciò vuol dire che si intende ricevere una somma di denaro senza impegno attraverso cui provare a fare delle giocate senza il pericolo di sperperare i propri soldi destinati alla scommessa.
  • Bonus con deposito è quello che permette di godere di un premio bonus in denaro per i nuovi utenti iscritti alle piattaforme di sommessa.
  • Bonus di prima scommessa: non è altro che un premio aggiuntivo in caso di vittoria sulla prima scommessa che si svolge collegandosi dalla piattaforma di bookmakers.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.