Cos’è la Fascicolazione

Per comprendere cos’è la fascicolazione occorre riportare qualche concetto relativo ai muscoli: questi sono composti da cellule unite tra loro a formare filamenti muscolari, con la capacità di contrarre i legami tra loro, quindi di accorciare e allungare la catena di cellule. Questi filamenti si collegano ad altri fino a realizzare catene anche di una certa lunghezza.

Più fibre parallele si uniscono a formare il muscolo che si contrae e si rilassa sotto il controllo nervoso, sia volontariamente che autonomamente, come è il caso, ad esempio, del cuore che si contrae e si rilassa indipendentemente dalla tua volontà. In alcune circostanze i muscoli volontari possono andare incontro a contrazioni involontarie, come nel caso dei crampi muscolari, ma possono anche contrarsi in maniera soltanto parziale, possono contrarsi soltanto alcuni fasci muscolari e non altri, quindi senza realizzare un vero effetto motorio Queste sono le fascicolazioni sulle cui vere cause permangono diversi dubbi.

Come si presenta una fascicolazione

La fascicolazione semplice è soltanto un disturbo per la persona che l’avverte come un tremore di uno o più muscoli, in qualsiasi sede del corpo che talvolta possono anche arrivare a provocare movimenti improvvisi e involontari, un guizzo muscolare fino a realizzare anche il movimento dell’arto, della testa, di una parte del corpo.

Molto probabilmente anche tu avrai avuto un fenomeno di fascicolazione senza sapere che si trattasse di questo: è classico il momento in cui “balla l’occhio”, quel fastidioso tremore della palpebra che non provoca alcun dolore né altri sintomi diversi dal puro fastidio,. Spesso dura pochi secondi per ripresentarsi ciclicamente a brevi intervalli, altre volte è più persistente; non ti è mai capitato? Questa è la fascicolazione palpebrale.  Talvolta, invece, sono interessati altri muscoli ma con la medesima sensazione ma quando più fasci muscolari sono interessati si può arrivare al crampo, una contrazione dolorosa involontaria del muscolo, tipicamente quello del polpaccio.

Può anche capitare che le fascicolazioni abbiano un carattere più severo, comprendendo anche altri sintomi quali parestesie ossia sensazioni di formicolio o intorpidimento, riflessi muscolari eccessivi, difficoltà a deglutire, spasmi, astenia, rigidità muscolare: tutto questo è conosciuto in campo medico con il nome di “Sindrome di Isaacs”.

Cause della fascicolazione

Quando le fascicolazioni sono fine a se stesse e episodiche, sono correlabili a stati di affaticamento, disturbi del sonno, stati di ansia e stress ma la vera causa non è ancora conosciuta. In altri casi possono essere una delle tante manifestazioni di disturbi di tipo neurologico ma in questi casi sono unite ad altri segni che riportano a specifiche patologie del sistema nervoso in particolare si è notata una correlazione e concomitanza con i primi segni di insorgenza della SLA.

Talvolta si riesce a dimostrare uno stato di carenza di potassio specialmente dovuta a sudorazione da sforzo o dal caldo mentre sembra manifestarsi anche in casi di sindrome da malassorbimento, in carenza di calcio e magnesio e anche nella Celiachia e nell’ipoglicemia. Non esistono trattamenti per la fascicolazione che può essere agevolata nella sua risoluzione attraverso il riposo e la regolazione del ritmo sonno-veglia. Opportuno tentare la via alimentare con l’assunzione di cibi particolarmente ricchi di potassio, magnesio e calcio.

Per una semplice fascicolazione, anche se si presenta periodicamente, non è il caso di rivolgersi al medico ma se si nota un’ingravescenza dei sintomi, un ravvicinamento in frequenza degli episodi e soprattutto l’insorgenza di altri sintomi diversi di carattere neurologico, vale la pena di interessare il medico che potrà decidere di eseguire degli approfondimenti a seguito di un’adeguata visita. Lo stesso medico di famiglia potrà decidere di richiedere una consulenza neurologica se rileverà dei segni che lo indurranno a tale decisione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.