Lampadari vintage: una scelta che non tramonta mai

Lo stile Vintage è diventato dunque una tendenza ben solida e molto attuale. Questo must abbraccia un’ampia gamma di settori in cui spicca in modo particolare quello dell’arredamento e dell’illuminazione con un’ampia scelta di modelli di lampade vintage.

Le lampade oggi come oggi non hanno più solamente il ruolo illuminotecnico importantissimo per ogni spazio vissuto, ma sono sempre più dei veri e propri oggetti di design.  Si adatta alla perfezione all’altro stile di tutta la casa, ed ha lo scopo di attirare l’attenzione di coloro che ospitiamo: rimarranno sicuramente senza parole per l’effetto retrò ricreato a casa.

La struttura molto più semplice di un lampadario vintage è dalla forma essenziale costituita dal cavo rivestito in tessuto e da un portalampada in alluminio con un acceso colore, e rivisitata in chiave moderna con l’uso della tecnologia LED, così da ritrovare quel tocco di originalità misto a tradizione e fantasia che ricrea il fascino dei tempi passati. Un design perfetto perché lo stile vintage si sta sviluppando un po’ ovunque, non solo nelle abitazioni ma pure e molto di più nelle attività commerciali, locali e negozi nello specifico.

Lampade vintage o lampade dallo stile minimal?

Le lampade vintage sono un tipo di lampada dallo stile essenziale, minimal che potrebbero essere usate per l’illuminazione di qualsiasi salotto o qualsiasi altra stanza con elementi multipli. Un lampadario vintage ferroluce ad esempio, si adatta alla perfezione su un tavolo con elemento singolo, magari se scelto quello dal colore tenue che tende a dare quel tocco classico perfetto per un arredamento in stile industrial dei primi del ‘900.

Quindi è possibile scegliere pure una lampada vintage che fa in modo che sia la sua luce fatta di morbidezza e decisamente calda in ogni suo punto. Con i lampadari retrò il comfort visivo è garantito grazie a una potenza di soli 4W che con ogni probabilità consentono un risparmio energetico di rilevante importanza.

Appare dunque evidente che questa sia una scelta in controtendenza ma che allo stesso tempo risulta intelligente perché consente di ottenere la luce ideale nell’applicazione giusta anche mirando su elementi molteplici. Infatti è possibile darle una posizione in modo davvero flessibile nella stanza creando un’emissione luminosa precisa laddove desiderato.

Lampadari vintage le: anche le lampade LED in stile retrò

La conferma di quanto sia amato lo stile vintage nel mondo dell’arredamento rivisto in chiave moderna avviene grazie all’introduzione della tecnologia LED insuperabile non solo per la funzionalità ormai consolidata ma pure per la qualità della luce raggiunta negli ultimi tempi, intesa come sfumatura di bianco. In particolare, dal punto di vista dello spettro, esso oggi si accosta sempre di più a quello naturale del sole mettendo a disposizione una resa dei colori di gran lunga eccezionale.

I brand d’arredo hanno saputo far combaciare il design con l’innovazione della tecnologia diventando un vero e proprio punto di riferimento. Pare infatti che le ultime proposte di molto brand siano del tutto particolari e degne di nota, soprattutto per il fatto che trovano applicazione in qualsiasi ambiente minimal.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.