Come scegliere il materiale giusto dei gioielli

Non c’è armadio di una donna che si rispetti che non abbia almeno un cassetto dedicato ai gioielli. Pensati per completare gli outfit, i bijoux vanno a conferire alla figura un aspetto più ricercato, elegante ed originale. Ma lo sapevi che in commercio trovi gioielli di diversa manifattura e diversi materiali? Come si scelgono i gioielli in base al materiale?

Gioielli di vetro

I gioielli in vetro sono un vezzo per ogni donna. Si tratta di particolari pezzi che quasi sempre sono creati a mano da artigiani che lavorano appunto il vetro (si pensi ad esempio a quelli in vetro di Murano). Dagli orecchini ai bracciali, passando per le collane e in alcuni casi per anelli, in commercio trovi molte collezioni di monili in vetro, con base argento e decorazione in pietre e ciondoli di vetro.

Gioielli di perle

Complice una Coco Chanel che le sfoggiava con maestria, le perle sono emblema di eleganza e femminilità. C’è chi le considera adatte alle signore adulte, chi invece sa dare loro un ruolo più sbarazzino, ad ogni modo i gioielli di perle sono un must presente nel portagioie di ogni donna. Perfetti per dare luce ad un look total black, o ideali per dare eleganza ad un outfit semplice, i gioielli di perle hanno un aspetto unico al mondo. Una perla può dare eleganza a qualunque tipo di abito, la regola è di indossarla da sola. Scegli un semplice girocollo di perle per una camicetta e un paio di jeans; di contro scegli una collana più impegnativa per un tubino a tinta unita.

Che si tratti di collane, orecchini o bracciali, i gioielli di perle hanno un potere che altri tipi di gioielli non hanno. Ci vuole solo attenzione nell’abbinamento, poi il resto viene da sé per un effetto puro e naturale, tipico della femminilità che ogni donna possiede.

Gioielli in oro giallo e in oro bianco

L’oro giallo è un materiale prezioso usato ampiamente dalle donne. È un evergreen che si adatta a tutti gli incarnati e a tutti i colori. I gioielli in oro giallo danno calore e luce ad una donna, conferiscono un aspetto elegante ma allo stesso tempo anche semplice e nulla affatto pacchiano. Che tu abbia una carnagione chiara o una carnagione scura, un bel paio di orecchini in oro giallo possono darti quell’aspetto ricercato ed elegante unico nel suo genere. Sta bene a tutte, anche se si sposa meglio con le castane e le rosse.

L’oro bianco è ancor più raffinato ed elegante. Oggi è prediletto all’oro giallo soprattutto sugli anelli, perché considerato di una delicatezza senza eguali.

Gioielli in argento

Se non vuoi spendere tantissimi soldi per gioielli in oro, puoi riversare su un’alternativa altrettanto preziosa ma molto più abbordabile in termini economici. Stiamo parlando dell’argento, che è meno impegnativo e si adatta bene ad ogni look, anche quelli più casual. Crea un effetto luce fredda che le giovani amano tantissimo, basti pensare che molte coppie decidono di fare le fedine di fidanzamento in argento. Rispetto ad altri materiali, l’argento è capace di valorizzare le donne che hanno un incarnato freddo, anche e soprattutto chi ha la pelle bianchissima (in stile bambola di porcellana).

Per chi ama sperimentare look molti originali e diversi dal solito, l’argento ha la capacità di smorzare un po’il tono stravagante. È moderno, all’avanguardia, ma al contempo semplice e di forte impatto estetico. I colori su cui si addice benissimo il gioiello in argento sono il nero e il bianco. Non da meno anche i colori pastello come giallo e azzurro. Per chi ama osare anche il rosso fuoco si sposa bene con l’argento.