Feste a tema: divertimento assicurato

Abbiamo deciso di organizzare una festa ma non sappiamo come renderla speciale? Diciamoci la verità, il gusto di scegliere un tema è molto più allettante di un classico party. Il fascino di travestirsi o di scegliere un colore o un simbolo particolare è un altro mondo. E dunque ecco trovato il modo per rendere la festa indimenticabile. Ma come si organizza una festa a tema?

Festa a tema: sia per grandi che per piccini

La prima cosa da dire è che una festa a tema va bene sia per i bambini che per gli adulti: ovvio ci vuole un tema diverso a seconda dell’occasione ma il minimo comune denominatore è divertimento assoluto.

Basta rimboccarsi le maniche e organizzare tutto nei minimi particolari, a partire dalla scelta di costumi, colori, catering e soprattutto per la fase “cercasi dj” dovremo prestare la massima attenzione.

Di occasioni per scegliere un party a tema ce ne sono, ma la cosa più sensazionale è quando si sceglie quel motivo che nessuno si aspetta e che manda tutti in estasi per scegliere i capi d’abbigliamento che dovranno indossare per l’occasione. Tema non vuol dire per forza costume, ma può servire anche solo un accessorio che tutti dovranno avere o un colore, la cosa importante è che si distingua tutta la festa nell’insieme.

Oltretutto un party a motivo può valere anche per eventi più seri e formali, lo renderanno alternativo e originale ma allo stesso tempo per nulla pacchiano.

Come si organizza una festa a tema

Ecco dunque che entriamo nel vivo di come si organizza una festa a tema. Se questo è quello che vogliamo allora muniamoci di agenda, cellulare ed elenco telefonico e iniziamo a fissare appuntamenti. Bisogna iniziare a spulciare le location i numeri degli invitati, o anche la musica e gli addobbi. Insomma non avremo un minuto di pausa se vogliamo avere una festa a tema perfetta e così come la immaginiamo nella nostra testa.

Ogni cosa che sceglieremo dovrà essere attinente al tema che abbiamo scelto, perché anche solo una piccola stonatura finirà con il rovinare l’intero clima del party. Quindi occhio ad ogni minimo particolare. Solo l’attenzione ai piccoli accorgimenti potranno rendere la nostra festa unica nel suo genere, come mai nessuno l’avrà fatta.

Festa a tema: la differenza sta nei particolari

Ogni festa degna di tal nome è stata completata grazie ai dettagli, quindi pure la scelta del tema deve essere azzeccata per rendere più semplice adattare i contorni secondari a ciò che abbiamo preferito. Dopo aver teoricamente messo tutto a posto si può passare all’ambito pratico. Quindi sì a passare al vaglio tutte le location per scegliere bene quella che meglio si uniforma alle nostre necessità (volendo può essere anche casa nostra, la cosa importante è che sia spaziosa e che venga addobbata nei particolari).

Dopo la scelta della location si può passare alle decorazioni, e alla scelta del DJ per la musica, per poi passare ad invitare tutte le persone con cui abbiamo scelto di scatenarci in pista

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.